Dolori articolari e celiachia

Salve! Sono una neo mamma di 35 anni. Da circa quattro anni soffro di dolori articolari, ma alcuni senza specifica causa legati a una forte tensione muscolare non giustificata da nulla. Da una settimana ho scoperto di essere intollerante al lattosio (dopo aver eseguito il breath test). Ho sentito che i dolori articolari potrebbero essere legati alla celiachia. Ho eseguito prelievo del sangue per verificare se sono celiaca, ma i valori sono nella norma. Possibile si tratti di intolleranza al glutine e non di celiachia? Come mi posso comportare per verificare se il glutine sia la causa dei miei dolori articolari? Mamma disperata... Grazie mille!

 

Gentile Signora, si definisce sensibilità al glutine non celiaca una situazione caratterizzata dalla presenza di vari sintomi, specifici e aspecifici, in concomitanza con l'assunzione di glutine, dalla loro scomparsa quando il glutine viene eliminato e dalla loro ricomparsa quando di nuovo il glutine viene introdotto. Tra i sintomi che essa può dare ci sono anche le artromialgie. La sua prevalenza nella popolazione generale è 6 volte quella della celiachia ( 6% della popolazione generale).  Essa è associata all'intolleranza al lattosio, più che la stessa celiachia. L'ntolleranza al lattosio peraltro dà soltanto sintomi addominali. Per fare diagnosi di di sensibilità al glutine non celiaca però, devono essere negativi gli esami della celiachia ma anche quelli dell'allergia al grano ( Prick , Prist e Rast test). Tali esami però avrebbero significato solo per definire la diagnosi, ma non all'atto pratico, perchè anche in quel caso la terapia sarebbe la sospensione del glutine. 

 

Distinti saluti. dr. Gino Zambaldi