MIglioramenti delle lesioni intestinali

Buongiorno mi hanno diagnosticato la celiachia da poco quindi ho ancora qualche dubbio, spero di fare una cosa giusta ponendo le mie domande qui..sicuramente potete rispondere meglio del mio medico di base che non tratta la celiachia in modo specifico... Vorrei sapere se posso prendere fermenti lattici quando sono costipata, o c'è qualche controindicazione per i celiaci? Deve esserci la scritta aic? Inoltre, mi sono state diagnosticate lesioni all'intestino di tipo 3b Marsh, potranno migliorare seguendo la dieta senza glutine o ormai l'intestino è danneggiato e resterà così? Ringrazio anticipatamente

 

Gentile signora, per tutti i prodotti alimentari, salvo quelli naturalmente senza glutine, vale la regola che sono sicuri per i celiaci, cioè contengono glutine in quantità inferiore alle 20 parti per milione (20 mg. per Kg), limite permesso in Italia e anche in Europa per i prodotti dietoterapici, solo se hanno la dicitura SENZA GLUTINE o la SPIGA BARRATA o sono scritti nel PRONTUARIO dell'Associazione Italiana Celiachia. Non sono sicuri i prodotti con la scritta "non contiene glutine". I fermenti lattici sono naturalmente senza glutine e quindi non necessitano di  alcuna dicitura. Le lesioni della mucosa intestinale etichettate come 3b Marsh corrispondono ad una  atrofia dei villi di grado moderato. La dieta senza glutine ripristina l'integrità della mucosa intestinale dopo 6 -12 mesi, qualche volta anche fino a 18 mesi, analogamente si negativizzano  gli anticorpi della celiachia ( anti TG ed EMA),  mentre i sintomi della celiachia scompaiono molto presto, in poche settimane.

Distinti saluti, dr. Gino Zambaldi.