Aic Trentino

LA CELIACHIA

Dalla diagnosi alle regole per la vita di tutti i giorni

Sul sito della nostra associazione nazionale potrai trovare tutte le informazioni su celiachia, (che cos’è la celiachia, ma anche che cosa non è la celiachiadiagnosidieta, e una serie di domande frequenti su tutte le problematiche che possono emergere nella vita di tutti i giorni. 

ALIMENTAZIONE FUORI CASA

Tutto sui locali del Trentino che offrono pietanze SG

Quando devi mangiare fuori casa, i locali che offrono il senza glutine non sono tutti uguali, per questo la nostra associazione ha creato un network di locali informati che offrono pasti sicuri.
Se invece hai bisogno di fare la spesa ecco la mappa del senza glutine in provincia di Trento.

AIC TRENTINO

I prossimi appuntamenti con la nostra associazione

Ogni anno sono moltissime le iniziative offerte agli associati alla classe medica e a tutta la cittadinanza.

Guarda quali sono i prossimi appuntamenti oppure seguici su Facebook per conoscere tutti i dettagli.

PER I VOSTRI BAMBINI

Eventi dedicati e supporto psicologico e nutrizionale

La sensibilità va coltivata sin da piccoli, il libretto Cosa ti posso raccontare vi sarà utilissimo per parlare di celiachia ai vostri bambini.

Mentre per portare il Progetto In Fuga dal Glutine nelle vostre scuole potete scaricare Facciamo Festa.

I TUOI DIRITTI

Legislazione ed altre norme in provincia di Trento

In questa sezione puoi trovare la nostra legge provinciale e le successive delibere in materia, e informazioni sulla diagnosi in provincia e sul contributo trimestrale . 

PER APPROFONDIRE

Altre informazioni utili sulla celiachia, ma non solo

Scaricando il volume Celiachia e Territorio Trentino e la sua Appendice potrete approfondire i temi della celiachia inquadrati nella nostra realtà provinciale.
Qui invece puoi trovare tutte le informazioni se vuoi diventare donare il sangue, iscrivendoti all’AVIS.

Soci
Volontari
Locali AFC
Anni di attività

Domande frequenti

Grazie al sostegno dei suoi soci, AIC promuove progetti nell’ambito della ristorazione, della sanità e tra la popolazione generale per diffondere conoscenze ed informazioni sulla malattia celiachia e i corretti comportamenti in locali e mense per servire piatti glutenfree in totale sicurezza.

Inoltre fornisce servizi e sostegno a tutti i celiaci, promuovendo la ricerca scientifica e maggiori tutele presso le istituzioni.

 

Per una completa panoramica, visita le pagine del sito su Chi Siamo e Cosa Facciamo.

AFC, ovvero Alimentazione Fuori Casa, è il progetto di AIC che promuove la formazione e il monitoraggio di locali sul suolo italiano per garantire ai celiaci la sicurezza di un pasto senza glutine.

 

Per maggiori informazioni, visita la pagina del sito dedicata.

Il contributo trimestrale è spendibile solo per alcuni prodotti “sostitutivi” necessari per la dieta senza glutine, quali ad esempio pasta, mix di farine e biscotti.

 

Per maggiori informazioni, visita la pagina del sito dedicata.

SI. Dopo la conferma della diagnosi di celiachia (esami ematici e biopsia), viene rilasciato un certificato di esenzione.

Il codice specifico è lo 059; l’esenzione esami è esclusivamente successiva alla diagnosi e solo per alcuni esami.

Per maggiori indicazioni visita la pagina “Diagnosi”

SI. La celiachia non preclude la possibilità di essere donatore di sangue, midollo osseo e cordone ombelicale, ma si devono comunque seguire le indicazioni specifiche fornite al donatore dalle rispettive associazioni.

NO. I locali aderenti al progetto AFC devono seguire specifiche procedure per garantire la non contaminazione delle pietanze senza glutine: la loro preparazione deve essere fatta in luoghi e con attrezzatura dedicata o ben pulita, magari in tempi diversi rispetto alle preparazioni glutinose.

NO. I locali aderenti al progetto AFC devono seguire delle specifiche procedure per garantire la non contaminazione delle pietanze senza glutine, ad esempio:

  • utilizzare posate e attrezzature puliti (non necessariamente dedicati)
  • cuocere in forno promiscuo alternando la cottura con e senza glutine e usando teglie con bordo alto
  • preparare pietanze gluten-free in spazi dedicati o ben puliti prima della preparazione
  • conservare i prodotti senza glutine in spazi dedicati e ben contrassegnati possibilmente sui ripiani più alti

I locali aderenti al progetto AFC devono seguire delle specifiche procedure per garantire la non contaminazione delle pietanze senza glutine; se si riscontrano delle manovre “a rischio” contaminazione durante il servizio o si presentano sintomi riconducibili alla celiachia a fine pasto, CONTATTATECI!

 

In questo modo potremo effettuare al più presto un controllo per la verifica di eventuali irregolarità e risolverle.

dubbi-domande?

STAI CERCANDO RISPOSTA AD ALTRE DOMANDE?

Consulta la sezione FAQ del sito di AIC Nazionale!